Big Blue Festival

L'evento 2019

16-17-18 agosto 2018 Tonnara di Su Pranu - Portoscuso
Go to NATURA

NATURA

Le mille risorse dell’ambiente che ci circonda. La biodiversità e gli endemismi. Ricerca, passione, scienza e divulgazione. Conoscere per proteggere.

Go to FOTOGRAFIA

FOTOGRAFIA

Catturare la meraviglia della natura. Fissare l’emozione di una scoperta. Testimoniare la bellezza. (Foto di Marco Colombo, www.calosoma.it)

Go to GEOLOGIA

GEOLOGIA

Le rocce millenarie, che hanno visto passare le ere del mondo. Monumenti naturali all’eternità, ora attrazioni per un turismo sostenibile.

Go to SPORT

SPORT

Il mare è anche vivere lo sport. Vela, surf, Kitesurf, kayak, parapendio, nuoto , snorkeling e molto altro. (Foto di Stefano Vascotto)

Quarta Edizione del Big Blue Festival

Il Festival

Concept
Tutte le sfumature del BLU

Grazie al patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Portoscuso, dal 17 al 19 di agosto 2018 il Mediterraneo abbraccerà il BIG BLUE FESTIVAL. Una tre giorni dedicata al MARE in tutte le sue sfumature. Dalla letteratura alla biologia, dalla scienza alla musica, dalla ricerca alla scoperta. Un'esperienza rivolta al pubblico di tutte le età e provenienze. Un festival in BLU per parlare della ricchezza delle nostre coste, delle risorse immense che custodiscono, del patrimonio che abbiamo ricevuto e che vogliamo lasciare in eredità.

  • Biodiversità. Biologia. Geologia. Tavoli tecnici, seminari, incontri con esperti.

  • Per i bambini l'occasione di conoscere il mare, imparare il rispetto per l'ambiente e la natura, divertendosi.

  • Kayak, sub, kitesurf, trekking, snorkeling. Sport per entrare in contatto col mare, in maniera sostenibile e a zero impatto ambientale.

  • Fotografia naturalistica e scientifica, documentari, cortometraggi, e film dedicati al mare.

Portoscuso

la nostra location

Su Pranu

La Maestosa Tonnara di Su Pranu, nel pieno centro storico del paese. Archi ed enormi travi di ginepro che il tempo non è riuscito a intaccare. Tutto è ancora come un tempo: i vascelli, le funi, gli attrezzi, le ancore e le reti. Un luogo dove il tempo si è fermato.

CAPO ALTANO

Scogli a picco su un mare blu cobalto, e davanti il Mediterraneo, immenso, avvolgente. Antiche postazioni militari, basi di lancio e torrette d’avvistamento, e nient’altro. Perdersi spingendo lo sguardo oltre l’orizzonte, a interrogarsi di terre lontane.

BOE CERBUS

Sito di Importanza Comunitaria, lo stagno copre un’estensione di 105 kmq, vanta un complesso di dune, visibili specie sulla freccia di Punta s’aliga, oltre a ricchezza di flora acquatica e fauna (avifauna migratoria, vertebrati, fauna acquatica) di notevole interesse naturalistico.

La Torre

“Spagnola” o “Saracena” nel linguaggio comune, appartiene alle “torri gagliarde” (da difesa pesante) in genere, dotate di quattro cannoni di grosso calibro. Per Portoscuso è una sentinella silenziosa sporta sul mare.

I nostri ospiti

Con noi al Big Blue Festival

Workshop Ludico - Scientifici per i Bambini

NEWS

Tutte le News sul Big Blue Festival